JACOPO PERFETTI   |  BIO   CONSULENZA   LIBRI   CORSI

Il lavoro non si perde, il lavoro non si trova, il lavoro si inventa.

In una canzone, e in un film, David Bowie si definisce un Absolute Beginner. Un assoluto principiante. Qualcuno che dà sempre vita a qualcosa di nuovo. Qualcuno che sbaglia. Qualcuno che impara. Qualcuno che innova di continuo.
 
Mi piace vedere tutto, crisi, problemi o opportunità come l’inizio di qualcosa di nuovo. Come un’occasione per re-inventarsi. Seguendo questo spirito, tanto come imprenditore quanto come professionista, continuo a re-inventarmi innovando il mio lavoro presente grazie a quello che ho imparato dai miei lavori passati.

 

Leggi la mia bio

La mia idea di lavoro.

Sul lavoro ho scritto diversi libri e ho fatto decine di interviste (tra cui Omnibus, SkyTg24 Economia, HuffingtonPost, Harvard Business Review Italia, TG3, Corriere Della Sera, CheFuturo!, Il Foglio). Questa la mia ultima intervista con Andrea Venturelli:

Biografia:

Jacopo Perfetti, Mba, 1981, è imprenditore, autore di tre libri (McGrawHill, Sperling&Kupfer, Feltrinelli) pubblicati in Italia e all’estero sui temi dell’imprenditoria e dell’innovazione dei modelli di business, e docente universitario presso la SDA Bocconi School Of Management di Milano dove insegna imprenditoria e coordina la concentration di imprenditoria degli MBA Executive. Come relatore è stato speaker per diversi brand (tra cui ENI, Ikea e Samsung) e ha partecipato a festival ed eventi come il Festival della Mente, il Festival del Lavoro, il Festival della Letteratura di Mantova e BookCity. Le sue pubblicazioni sono apparse su diverse testate fra cui EconomyUp, il Corriere della Sera e l’Harvard Business Review ed è stato ospite di diverse trasmissioni tra cui SkyTG24 Economia e Omnibus (la7). Con il suo studio di consulenza aiuta aziende e Brand a coltivare un approccio imprenditoriale e innovare il proprio modello di business (prima che sia troppo tardi). Tra i Brand con cui ha lavorato: Adidas, Branca, Campari, Eni, Fastweb, GTech (Lottomatica), HP, Lombardini22, Rinascente e Samsung.

 

Previously on my life:

C’era una volta la carriera lunga. Quella in cui si entrava in un’azienda a vent’anni come stagista (pagato) e si usciva a sessant’anni come manager con tanto di pensione. Oggi, quella carriera non esiste più. O, quanto meno, quell’ idea di carriera lunga è sempre più corta.
 
Oggi dobbiamo re-inventare di continuo la nostra professione per far fronte a un mercato del lavoro sempre più dinamico e sempre più volatile. Ho iniziato a lavorare a 18 anni (come programmatore web... era il 1999), e da allora non ho mai smesso di re-inventarmi come professionista, cercando sempre di innovare il mio lavoro presente grazie a quello che ho imparato dai miei lavori passati. Tra le iniziative imprenditoriali che ho lanciato:
  • Artlane: agenzia di comunicazione specializzata su eventi e progetti Below The Line: Lanciata nel 2015 e poi ceduta nel 2019 al gruppo Lombardini 22 S.P.A. Scopri di più sul progetto.

  • Placework: app per lavorare ovunque grazie a una rete di locali distribuiti in tutta la città di Milano. Lanciata nel 2017 a Milano come MVP e chiusa nel 2019. Scopri di più sul progetto

  • Indiejobs: piattaforma online per il recruitment di gigworkers e lavoratori in remoto. Lanciata nel 2018 come MVP. Scopri di più sul progetto

  • Welivery: digital restaurant con una causa: cucinare e consegnare cibo migliore, per una vita migliore e un mondo migliore. Lanciato nel 2017 come MVP e chiuso nel 2018. Scopri di più sul progetto

  • Art Kitchen: agenzia di comunicazione e di produzione di eventi artistici, cataloghi d'arte e mostre. Lanciata nel 2006 e chiusa nel 2014. Scopri di più sul progetto

  • Akitique: negozio a Milano con una selezione di oggetti realizzati da un network di 120 creativi, e magazine online. Aperto nel 2010 e chiuso nel 2012. Scopri di più sul progetto

  • Superground: spazio culturale a Milano di 600mq con in calendario eventi, iniziative e attività didattiche. Aperto nel 2010 e chiuso nel 2015. Scopri di più sul progetto