Non ci facciamo più domande, non cerchiamo più risposte, vogliamo solo conferme.


Già nel 1921, James Harvey Robinson nel suo libro “The Mind in the Making” sosteneva che l’essere umano avesse una naturale propensione a difendere le proprie convinzioni e quindi la propria (presunta) saggezza. Quasi 100 anni dopo, le cose non sono cambiate, anzi, le “Filter bubble” dei Social Media, hanno enfatizzato questa tendenza dando a chiunque la possibilità di crearsi un sistema mediatico che non fa altro che confermare le nostre convinzioni. Stiamo smettendo di farci domande o cercare risposte. Mentre siamo sempre di più alla ricerca di conferme. Oggi il problema non è solo un’informazione fatta di Fake News ma di Self News. Ovvero una rete di informazioni che ci danno l’illusione di essere sempre nel giusto e ci evitano in tutti i modi il disagio di metterci in discussione.

A domani, Jacopo