Telecamere coperte (e altre paranoie).


Ultimamente mi capita sempre più spesso di incontrare studenti, colleghi, professionisti o amici che coprono la telecamera del proprio computer con un adesivo o un post-it. Io lo faccio da anni. E per anni mi sono sentito dare del paranoico. Lo faccio perché da giovane (quasi vent’anni fa…) facevo il programmatore, e già allora entrare in un qualsiasi computer di una qualsiasi persona connessa a internet era piuttosto facile, quindi ho sempre utilizzato i computer prima, e gli smartphone poi, con la consapevolezza che qualsiasi cosa al loro interno potrebbe essere vista o letta da chiunque sia in grado di entrare in un computer. Non lo trovo un atteggiamento paranoico. Uso tanto i computer quanto gli smartphone ogni giorno. Ma esattamente come non lascio in casa i miei risparmi e la chiudo a chiave ogni volta che esco. Così cerco di evitare di lasciare dati e foto sul cellulare e non lascio porte aperte sul mio computer.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment