Eco-Ansia.


Il futuro del pianeta è un tema molto sentito dai giovani, e anche dai giovanissimi. Questo sta generando un movimento di attivisti che spero sveglierà le coscienze di politici e imprenditori. Dall’altra parte però ci sono sempre più giovani che soffrono di eco-ansia. Vivono con l’ansia che il futuro del pianeta (e quindi anche il loro) sia stato compromesso da mezzo secolo di consumismo sfrenato.

È un’ansia giustificabile in parte dalla realtà (il cambiamento climatico) e in parte dalla “mediatizzazione” della realtà. Ovvero dal ruolo dei media e, nel particolare dei Social Media, che esasperano la realtà e, di conseguenza, la nostra percezione della realtà.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment