Inquinamento nascosto.


Uno studio della North Caroline State University ha messo in luce come i monopattini elettrici condivisi (a Milano ce ne sono un po’) abbiano un impatto ambientale inferiore a quello di un’auto, ma superiore a quello di viaggiare in autobus o (ovviamente) in bici o a piedi.

È vero che i monopattini sono elettrici e quindi a emissioni zero, il problema (che spesso ignoriamo) è che il più delle volte l’elettricità è prodotta a carbone e quindi, risalendo la filiera di produzione, anche i veicoli elettrici hanno un impatto ambientale importante.

Il punto quindi non è quale mezzo utilizziamo per muoverci, ma come e perché lo utilizziamo. Se utilizziamo il monopattino elettrico al posto della macchina allora stiamo riducendo il nostro impatto ambientale. Ma se lo usiamo al posto della bici o di andare a piedi allora lo stiamo aumentando.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment