Osso o Telefono?


Leggendo la newsletter di Eric Barker ho scoperto uno studio fatto chiedendo alle persone, soprattutto ai giovani, cosa preferirebbero tra rompersi un osso oppure rompere il proprio smartphone. Il 46% delle persone preferirebbe rompersi un osso piuttosto che rompere il telefono. E anche per il 54% delle persone che preferirebbero rompere il telefono, non è stata una decisione immediata.

46% è, dal mio punto di vista, un dato assurdo e incomprensibile. Sia in termini economici che in termini fisici (di dolore) che in termini logistici, rompersi un osso è molto peggio di rompere il proprio telefono. Un telefono si cambia in pochi giorni, ripararlo costa qualche centinaia di euro e non ci comporta alcun dolore fisico. Rompersi un osso invece tra cure, disagi, e tempi di guarigione ci costa molto più tempo e molti più soldi.

Tuttavia il nostro smartphone è ormai entrato così tanto a far parte della nostra vita che è diventato anche parte di noi. Al pari di un osso.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment