Alternative al digitale.


Qualche tempo fa ho letto un interessante articolo sui rischi di crescere figli in una società sempre più chiusa e competitiva. in un punto, l’autrice scrive:

“Many parents and pediatricians speculate about the role that screen time and social media might play in this social deficit. But it’s important to acknowledge that simply taking away or limiting screens is not enough. Children turn to screens because opportunities for real-life human interaction have vanished; the public places and spaces where kids used to learn to be people have been decimated or deemed too dangerous for those under 18.”

Ed è vero. Non basta pensare a cosa non far fare ai nostri figli (come per esempio non fargli usare YouTube o i Social Media) ma anche cosa fargli fare al posto di passare il tempo davanti a uno schermo.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment