Sei strategie.


Sei buone abitudini per contrastare il cambiamento climatico che ho trovato sull’Internazionale di qualche mese fa:

1) Sostituire le fonti fossili con quelle rinnovabili.
2) Vietare l’uso delle sostanze che hanno effetti negativi sul clima, come il metano e i clorofluorocarburi.
3) Proteggere gli ecosistemi naturali, che aiutano a incamerare l’anidride carbonica.
4) Ridurre il consumo di prodotti di origine animale (come la carne rossa).
5) Sostituire l’obiettivo della crescita del pil con quello del benessere delle persone, che dipende dalla sostenibilità ambientale.
6) Stabilizzare la crescita della popolazione mondiale.

Sono sei strategie che andrebbero adottate a livello macro, globale, e portate avanti da politici e istituzioni. Ma mentre aspettiamo che i politici e le istituzioni facciano il loro dovere (spero non troppo tardi), sta a ognuno di noi cambiare le proprie abitudini per rendere la nostra vita più sostenibile.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment