#146: È venerdì, reinventarsi come professionisti. 🙌

Buongiorno!

Nel mio libro, Inventati il lavoro, racconto molte storie di persone che, dopo aver lasciato (o perso) il posto fisso, si sono messe in proprio, re-inventandosi come imprenditori o imprenditrici. Alcune di loro volevano farlo. Altre invece no. Non avrebbero mai pensato di avere le risorse e le competenze per cambiare, da sole, la propria vita professionale. Ma si sono trovate costrette a re-inventarsi e hanno scoperto di avere un talento che non pensavano di avere.

E credimi, funziona sempre così: quando qualcosa che pensiamo essere impossibile è necessaria. Quando dobbiamo farla, perché non abbiamo altra scelta. Allora diventa possibile. Troviamo sempre il modo di farla. Perché ha ragione Reid Hoffman, oggi siamo tutti imprenditori, anche quando non sappiamo di esserlo.

Ogni volta che risolviamo un problema, ogni volta che proviamo un nuovo modo di fare qualcosa, ogni volta che ci entusiasmiamo per quello che stiamo facendo, ogni volta che ci mettiamo del nostro, ogni volta che sbagliamo, ogni volta che ci riproviamo. Siamo degli imprenditori o delle imprenditrici.

E sapere di avere un innato talento imprenditoriale, sapere che qualsiasi cosa succederà saremo in grado di re-inventarci e andare avanti, è una risorsa preziosa.  Perché in un mondo del lavoro che cambia sempre più velocemente, anche noi come professionisti siamo chiamati a cambiare di continuo. Siamo chiamati a essere imprenditori, anche quando non lo siamo.

– Jacopo

La newsletter continua qui sotto ⇣ Se ti piace questa newsletter copia questo indirizzo: jacopoperfetti.com/newsletter e condividilo via social, mail o WhatsApp. Grazie!


💡 Reinventarsi come professionisti.

Qualche mese fa, nella mia newsletter, avevo condiviso un’idea: lanciare il mio primo corso online auto-prodotto su come continuare a re-inventarsi come professionisti.

Insegnare in università mi piace molto, ma volevo confrontarmi anche con un nuovo (e sempre più attuale…) modo di insegnare a distanza e in modalità asincrona.

Grazie anche ai molti suggerimenti che mi avete dato, ho costruito un corso dedicato a chi vuole re-inventarsi tanto come dipendente quanto come imprenditore. L’ho chiamato “La Carriera Continua” perché penso che oggi stiamo passando da un’idea di carriera lunga, quella in cui si entrava in un’azienda a vent’anni come stagista (pagato) e si usciva a sessant’anni come manager (con tanto di pensione), a un’idea di carriera continua, dove come professionisti continueremo a re-inventarci.

Tanto come imprenditore quanto come professionista, ho passato gli ultimi vent’anni della mia vita (no… non sono così vecchio… ho solo iniziato a lavorare molto presto…) a re-inventarmi, innovando il mio lavoro presente grazie a quello che ho imparato dai miei lavori passati.

In questo corso condivido esperienze, strumenti e consigli per costruirsi un lavoro che ci permetta di valorizzare il nostro talento, di cogliere nuove opportunità e di reinventare la nostra professione per evitare di uscire dal mercato.

Il corso fa parte dell’offerta formativa di Feltrinelli Education, la nuova piattaforma di Feltrinelli dedicata alla formazione, e con questo codice (FEDUPERF20) riservato agli iscritti alla mia newsletter hai, fino al quattro Gennaio, il 20% di sconto.

Acquista il corso | Scopri di più sul corso.


📊 Un grafico che ho trovato in rete.

Penso che un domani l’anonimato sarà un super-potere. Perché se negli anni settanta, come sosteneva Andy Warhol, in futuro ognuno avrebbe avuto diritto a 15 minuti di celebrità, oggi possiamo prevedere che in futuro il privilegio, ciò per cui saremo disposti a pagare un premium price, sarà avere alemo 15 minuti di anonimato.

Questo grafico mostra le aziende che raccolgono più dati su di noi. E sono molti e molto dettagliati. Come consigliavo anche nell’ultima newsletter, quando compriamo o usiamo qualcosa non dovremmo chiederci solo quanto costa in termini economici, qual è il suo prezzo, ma anche quanti dati ci prenderanno.


🗞️ Link & Post:

Una guida al cambiamento climatico. “L’umanità sta dichiarando guerra alla natura, questo è un suicidio”, ha detto qualche giorno fa il segretario generale dell’Onu, Antonio Guterres. Ed è vero. Per far fronte a questa minaccia, Climate Scenarios propone una serie di moduli e guide per comprendere e comunicare il cambiamento climatico. Leggi le guide

I Brand nel 2021. In questo articolo le caratteristiche che dovranno avere i Brand per avere successo nel 2021. Leggi l’articolo →

Il lavoro nel 2025. In questo articolo del World Economic Forum 4 cose che cambieranno il modo in cui lavoreremo nel 2025. Leggi l’articolo →

La scuola nel 2073. Questo articolo di WIRED prova a immaginare come sarà e cosa si studierà nel 2073.  Leggi l’articolo

I più grandi fallimenti tecnologici del 2020. Dall’incredibile (e brevissima) ascesa di Quibi agli hackeraggi di Twitter in questo articolo le più grandi Tech Fails del 2020. Leggi la lista →

SmartMind. Tre cose che facciamo regolarmente per il nostro smartphone e sarebbe utile fare anche per la nostra mente. Leggi il mio post →

Aut Innovatio, aut Nihil. Leggendo questo articolo del The Economist su come il Covid-19 abbia cambiato il settore dell’intrattenimento live, sono arrivato alla conclusione che oggi le aziende, soprattutto in alcuni settori, per sopravvivere… Leggi il mio post →


Se ti piace la mia newsletter condividila sui tuoi social. Se invece non hai ancora letto il mio libro, “Inventati il Lavoro”, lo trovi qui.


Muri Filosofici:

#murifilosofici.

Buon lavoro (e buon week end),
Jacopo