È Venerdì, fai esplodere il tuo talento come Johnny Cash! 💣


Buongiorno!
Oggi è Venerdì e non potrebbe esserci momento migliore per far esplodere il tuo talento e inventarti il lavoro. Ecco otto cose che mi fa piacere condividere con te questa settimana:

01 / Nel film “Quando l’amore brucia l’anima – Walk the Line”, un giovane Johnny Cash si trova davanti a un altrettanto giovane produttore di Memphis nel Tennessee, Sam Phillips della Sun Records. Temendo di essere scartato, il cantante prova a imitare le tendenze musicali del tempo suonando un anonimo gospel insieme alla sua band. Il produttore lo interrompe. Ha già sentito quella canzone almeno un centinaio di volte, cantata sempre allo stesso modo. Sapeva che Cash poteva fare qualcosa di diverso. Sapeva che lui non era una copia di Jimmie Davis. Così lo guarda negli occhi e lo mette all’angolo. Se fosse la sua ultima canzone? Se venisse investito da un camion e l’autista lo lasciasse a crepare sulla strada e avesse giusto il tempo per un’ultima canzone, come l’avrebbe cantata? Johnny Cash abbassa lo sguardo, lo rialza e comincia a cantare una malinconica Folsom Prison Blues. La band lo segue. Prima il contrabbasso, poi la chitarra. In quel momento il cantante in nero taglia con il passato e lancia il mito di Johnny Cash. Ti ho raccontato questa storia perché quando ti stai inventando il lavoro è la tua grande occasione per smetterla di seguire quello che fanno (o ti dicono di fare) gli altri, e fare quello che tu vuoi fare ed essere quello che tu vuoi essere.

02 / Sabato scorso gli studenti del mio corso hanno presentato i pitch dei loro progetti imprenditoriali. Tutti molto interessati e ben strutturati. Te lo scrivo perché quando vuoi inventarti il lavoro è importante che tu riesca a sintetizzare la tua idea in poche slide chiare e ad effetto. Se può servirti come spuntoqui trovi i primi pitch di 13 aziende che ora valgono miliardi di dollari (tra cui LinkedIn e Airbnb).

03 / Nel caso tu stia sviluppando una app o un sito e abbia qualche problema con il codice, on line puoi trovare molti siti dove trovare freelance che possono aiutarti. Io per esempio uso Fiverr (te ne avevo già parlato in una newsletter passata), questa settimana però ho scoperto Code Mentor – più costoso della media ma molto efficace e professionale.

04 / Sempre questa settimana ho scoperto un sito dove è possibile confrontare la dimensione reale dei Paesi e il più delle volte non era come quella che ho sempre visto nelle mappe.

05 / Ieri invece, sono stato ospite della “Ikea Talent Focus Week”, dove mi è stato chiesto cosa fosse per me il talento e cosa volesse dire investire sul talento. Nel rispondere a questa domanda mi sono reso conto di una cosa che voglio condividere con te. In estrema sintesi, il talento è ciò che ci rende umani. Se ci pensi il talento è un tratto distintivo proprio dell’essere umano. Le macchine non hanno un talento e non potranno mai averlo. E in un futuro in cui il 47% dei lavori attuali saranno automatizzati, ovvero fatti da dei robot, investire sul proprio talento vuol dire ridurre le possibilità di essere sostituiti, a metà della propria carriera, da un robot. E questo non è poco.

06 / A proposito di talenti, su questo sito, puoi comparare tutte le aree geografiche europee in merito a diverse variabili, tra cui appunto il capitale umano. Per esempio, questo quello che esce comparando l’Italia del Nord-Ovest (l’area in rosso) con Londra (l’area in verde):

07 / Su FastCompany trovi i 12 vincitori del World Changing Ideas Awards 2018selezionati tra oltre 1.400 candidati. Qui invece i 240 finalisti.

08 / Mentre qui trovi quasi 1.200 corsi gratuiti da 166 università (tra cui Stanford e Yale) organizzati per disciplina.

Buon lavoro (e buon w.e.),
Jacopo