“Noi non siamo nomi, siamo verbi. Non sono una cosa, sono una persona che fa cose.”

― S. Fry

#74: È Venerdì, sii un verbo come Stephen Fry! 📛

Buongiorno!

Non siamo nomi, siamo verbi. Vero. La vita è un cambiamento continuo. E l’unico modo per continuare a cambiare è essere dei verbi, non dei nomi. È definirsi per quello che si sta facendo, non per quello che si è fatto. Essere il proprio futuro, non il proprio passato.

PS: Ho fatto qualche piccolo cambiamento alla newsletter. Scrivimi se hai qualche feedback o consiglio da darmi. Grazie!


Stephen Fry e l’importanza di essere un verbo (non un nome).

È difficile imprigionare Stephen Fry in una categoria professionale. In un Job Title. È un attore, certo. Ma è anche uno scrittore, un regista, uno sceneggiatore, un ex-galeotto (da adolescente ha passato tre mesi in prigione per truffa con carta di credito…) e un attivista. Lui stesso un giorno disse di sé di non essere un nome ma un verbo: “Noi non siamo nomi, siamo verbi. Non sono una cosa – un attore, o uno scrittore – sono una persona che fa cose – scrivo e recito – e non so mai cosa farò un domani. Penso tu possa rimanere imprigionato se pensi a te stesso come un nome.” Ed effettivamente ha ragione. Quello che importa veramente non è il nome (o il Job Title) che ti dai, ma quello che fai ogni giorno. La sostanza, non il sostantivo. Un nome già lo hai. È il tuo nome. Lascia che siano le tue azioni a descrivere quello che fai.

Leggi altre ispirazioni

Strumenti per raccontare quello che fai.

Per raccontare quello che fai puoi usare i Social Media. Ma, se (e ti capisco), i Social Media ti vanno stretti, questi sono degli ottimi strumenti alternativi per raccontare quello che fai:

Un grafico che ho trovato in Rete.

Donne e Politica.


Link & Post.

Start Up che non sono mai esistite.

In questo articolo una classifica delle 17 più grandi Startup che si sono poi rivelate essere delle frodi. In testa c’è ovviamente Theranos. Leggi l’articolo

Lavorare meno (per salvare il pianeta).

Qualsiasi lavoro facciamo ha un impatto sull’ambiente. E spesso è un impatto negativo. In questo report, perché lavorare meno farebbe meno a noi e al nostro pianeta. Leggi il report

Vivere meglio (per salvare il pianeta).

Qualsiasi cosa facciamo ha un impatto sull’ambiente. E spesso è un impatto negativo. In questa bellissima raccolta di Q&A, il NYTimes ci suggerisce come vivere meglio per salvare il pianeta. Guarda le Q&A

L’originalità della difficoltà.

L’artista Richard Serra ha un buon metodo per essere sempre originali: ogni volta che sei di fronte a un bivio non pensare a quale strada prendere. Scegli in automatico… Leggi il mio post

Smartphone and Cigarettes.

Se vediamo qualcuno che, mentre fa benzina, fuma una una sigaretta, pensiamo sia un folle e ci allarmiamo. Se invece vediamo qualcuno che, mentre fa benzina, usa uno smartphone, pensiamo sia normale e non diciamo nulla. Tuttavia… Leggi il mio post


Muri Filosofici.

L’essenza della politica di oggi sui muri di Venezia. #murifilosofici.

Buon lavoro (e buon week end),
Jacopo