“Il fanatismo consiste nel raddoppiare i tuoi sforzi quando hai dimenticato il tuo obiettivo”

- G. Santayana

#87: È venerdì, pensa semplice come Einstein! 💡

Buongiorno!

Oggi è venerdì, dall’importanza di pensare semplice a quella di staccare dai Social per essere felici, ecco alcune cose che mi fa piacere condividere con te questa settimana.

PS: Un anno fa, ho iniziato a scrivere un blog quotidiano. E da allora non ho più smesso. Lunedì ho scritto il mio 365° post. Queste le sei cose che ho imparato da questa esperienza (fino ad ora).


Albert Einstein e l’importanza della semplicità.

Albert Einstein è genio. È stato uno dei più grandi fisici, filosofi e matematici della storia. Vero. Tuttavia, penso che la sua dote più grande non fosse la conoscenza della matematica o della fisica. Quanto piuttosto la sua capacità di cogliere l’essenza delle cose. La sua capacità di tradurre concetti complessi in concetti semplici e universalmente comprensibili.

È una dote che ha appreso sul campo e che gli sarebbe stata utile per tutta la vita. Come è noto, per sette anni (dal 1902 al 1909), Einstein lavorò all’ufficio brevetti di Berna, dove ogni giorno aveva il compito di leggere brevetti (spesso complessi), capirli e sintetizzarli in poche parole. Questo lungo esercizio di sintesi gli permise di affinare la sua capacità di distinguere quello che è essenziale e quello che non lo è.

Andiamo verso un mondo sempre più complesso dove abbiamo sempre più informazioni, dati, scelte e possibilità. Avere la capacità di riassumere in poche parole la nostra idea o il nostro servizio in modo che tutti possano capirlo è fondamentale. Perché quando le persone non ci comprendono, le persone non ci comprano.

Prova così: se avessi solo una frase di 8 parole per sintetizzare chi sei, cosa fai e perché le persone dovrebbero scegliere te al posto di qualcun altro, che frase utilizzeresti?

Leggi altre storie

Un grafico che ho trovato in Rete.

Staccare e fare una passeggiata in un parco è la chiave della felicità.

Link & Post.

Soluzioni per il cambiamento climatico.

Un report del TIME che propone informazioni e soluzioni per combattere il cambiamento climatico. Leggi l’articolo

La seconda vita di Second Life.

Sedici anni dopo Second Life, Facebook lancia la sua realtà parallela: Facebook Horizon, un simulatore di mondi dove poter socializzare e costruirsi la propria versione della realtà, resa ancora più “reale” da Oculus. Entra in Horizon

La vita di Kubrick.

Questo sito sito ripercorre la vita personale e professionale di Kubrick attraverso i suoi film. Leggi la vita di Kubrick

Il lavoro secondo la Generazione Z.

Questo articolo del NY Times sottolinea come le nuove generazioni diano un peso diverso al lavoro valorizzando flessibilità, tempo per la famiglia, lavoro in remoto e tempo per meditare. Leggi l’articolo

Eco-Ansia.

Il futuro del pianeta è un tema molto sentito dai giovani, e anche dai giovanissimi. Questo sta generando un movimento di attivisti che spero sveglierà le coscienze di politici e imprenditori. Dall’altra parte però ci sono sempre più giovani che soffrono di eco-ansia. Leggi l’articolo

Community.

Un giorno Einstein scrisse che sebbene fosse un tipo tendenzialmente solitario, la consapevolezza di appartenere a una comunità invisibile di persone che si battono per la verità, la bellezza e la giustizia gli ha sempre evitato di sentirsi isolato. E questo, in sintesi, è…  Leggi il mio post

Be Here Now.

Siamo costantemente connessi. Ormai il cellulare prende sempre. E quindi siamo costantemente raggiungibile. Eppure ci sono dei luoghi dove essere connessi non va bene. Luoghi in…  Leggi il mio post

Soldi e Creatività (II).

Inizialmente George Lucas non voleva fare Star Wars. La sua idea era quella di acquistare i diritti di Flash Gordon per produrne un adattamento cinematografico. Ma i diritti su Flash Gordon…  Leggi il mio post


Muri Filosofici.

Il Piccolo Principe sui muri di Venezia. #murifilosofici.

Buon lavoro (e buon week end),
Jacopo