Jacopo Perfetti | Newsletter #163 | Leggi Online

Aforisma
Buongiorno a te!

Un po’ di tempo fa ho visto un breve documentario (tratto dalla serie Explained) sul punto esclamativo, un piccolo elemento grafico che mi ha sempre affascinato. Come dice il narratore nel documentario, abbiamo mandato l’uomo sulla luna, ma abbiamo solo tre modi per chiudere una frase. Punto. Punto di domanda. Punto esclamativo. E proprio il punto esclamativo è quello che, a mio avviso, rappresenta di più la nostra epoca.

Oggi viviamo nell’epoca del punto esclamativo. Un’epoca in cui tendiamo a dare risposte più che a farci domande. Un’epoca in cui facciamo fatica a mettere un punto alle cose. Un’epoca dove tutto è prioritario. Un’epoca dove i titoli contano più delle notizie e vince chi parla più ad alta voce. Un’epoca ambigua in cui tutto vuol dire l’opposto di tutto.

Come il punto esclamativo che vuol dire tutto e niente. Tristezza (mi dispiace!) o felicità (sono felice per te!). Rabbia (No!) o consenso (Sì!). Entusiasmo (Fantastico!) e noia (Non ne posso più!). Il punto esclamativo non si esprime. Non prende posizione. Semplicemente amplifica tutto.

Buon week end!
- Jacopo

Sette cose interessanti.

01. Un video: Monkey MindPong.

Ho definito il mio romanzo (T.E.R.R.A.) un thriller psico-tecnologico perché al suo interno tanto la psicologia quanto la tecnologia hanno un peso rilevante. Tra i tanti progetti che mi hanno ispirato nella sua scrittura c'è anche l'azienda di neurotecnologia, co-fondata da Elon Musk, Neuralink che questa settimana ha pubblicato un video di una scimmia che gioca a Ping Pong utilizzando il proprio pensiero grazie a un microchip impiantato nel cervello. In un tweet, Elon Musk, ha inoltre annunciato che entro la fine del 2021, Neuralink potrebbe far partire i primi test per l’impianto nel cervello umano di microchip che ci permetteranno di controllare un computer con il pensiero.

02. Una telecamera: EyeCam.

Rimanendo sul tema di tecnologie futuristiche e un po' inquietanti, Arduino ha sviluppato una telecamera che ha le sembianze di un occhio umano. Si muove, si esprime, ci osserva e reagice ai nostri movimenti.

03. Un report: Lo stato dei Social Media.

Pew Research ha pubblicato il suo report annuale sull'utilizzo dei Social Media in America. Tra i dati più interessanti c'è la crescita di YouTube e il posizionamento di Facebook come Social Network "agée". Crescita stantia e target 65+.

04. Un libro: Inadequate Equilibria.

Oltre ad essere interessante il contenuto del libro (come individuare le inefficienze sistemiche e sfruttarle) e chi lo ha scritto (il ricercatore di Intelligenza Artificiale Eliezer Yudkowsky) è anche interessante il metodo con cui ha scelto di pubblicarlo. Lo si può acquistare cartaceo su Amazon. Oppure in digitale facendo una donazione. Oppure leggere online gratuitamente.

05. Un sito: Neal Fun.

Neal.fun è il sito personale del programmatore Neal Agarwal. Al suo interno trovi progetti molto divertenti e interessanti. Puoi vedere come era Internet dieci anni fa. Quante cose vengono vendute al minuto. Cosa succederà nell’universo tra decine di migliaia di anni. E costruirti il tuo impero.

06. Una mappa: Città e Persone.

In questa mappa, realizzata da The Pudding, i nomi delle città sono sostituiti dal loro residente più cercato su Wikipedia.

07. Un grafico: Vaccini e Trombosi.

A proposito di punti esclamativi e abbondanza d'informazione, la Pandemia da Covid-19 è sempre stata caratterizzata da un eccesso di punti esclamativi che hanno spesso alterato la percezione della realtà, portandoci a sottovalutare alcuni rischi e sopravvalutarne altri. Come i vaccini.
grafico

Muri Filosofici.

Pensa-In-Grande
Feedback_Newsletter
Se ti è piaciuta questa newsletter
condividila sui tuoi social e con i tuoi contatti (grazie!)
www.jacopoperfetti.com/newsletter
Jacopo_Perfetti_Terra_Square
Sono Jacopo Perfetti, lancio (e aiuto a lanciare) progetti imprenditoriali e insegno imprenditoria e innovazione dei modelli di business in diverse università.

Da sempre riempio i miei taccuini di parole. Alcune di queste finiscono nel mio blog, o nella mia newsletter, altre diventano libri. Il mio ultimo libro, nonché primo romanzo, è T.E.R.R.A.

Ricevi questa mail perché sei iscritto/a alla mia newsletter. Cancella l’iscrizione. Privacy Policy.
linkedin website instagram