Italia, tristezza e dittatura.


Daniel Sgroi dell’Università di Warwick e Eugenio Proto dell’Università di Glasgow, hanno esaminato milioni di libri e articoli di giornali pubblicati dal 1820 ad oggi in America, Gran Bretagna, Germania e Italia per cercare di capire se la ricchezza portasse alla felicità.

Ovviamente la ricchezza porta felicità, ma ci sono anche molti altri fattori che determinano il nostro stato d’animo. Primo fra tutte le relazioni che abbiamo (come dimostra questo esperimento durato più di settant’anni).

Quello che però mi ha colpito di più di questo grafico è che l’Italia è il solo paese, dei quattro presi in analisi, con il benessere in forte calo e l’ultima volta che il benessere degli Italiani è sceso così tanto fu eletto Mussolini.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment