Da GIG economy ad AI economy.


Ho riflettuto molto sul concetto di Gig Economy (ovvero l’economia del lavoretto). E ci ho anche scritto un libro. In sintesi penso che la Gig Economy sia solo un’economia di passaggio verso la AI Economy. Ovvero un’economia basata sull’intelligenza artificiale. Non mi sorprenderebbe se un domani molti dei “lavoretti” fatti oggi da lavoratori iper precari (dai freelance di Fiverr ai rider di Uber) venissero fatti da robot. Droni che consegnano cibo. Software che fanno traduzioni. Il futuro del lavoro, più che precario, è automatizzato.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment