Obiettivi unici.


“Instead of shooting arrows at someone else’s target, which I’ve never been very good at, I make my own target around wherever my arrow happens to have landed. You shoot your arrow and then you paint your bulls eye around it, and therefore you have hit the target dead centre.”
– Brian Eno

Il musicista Brian Eno un giorno disse che invece di lanciare frecce verso il bersaglio di qualcun altro (cosa in cui non è mai stato molto bravo), realizzava il proprio bersaglio ovunque la sua freccia fosse atterrata. Mi sembra uno spunto interessante. Ognuno di noi è differente da qualunque altra persona sulla faccia della terra. Difronte a questa meravigliosa unicità, che senso ha darsi obiettivi uguali a quelli di tutti gli altri? Non converrebbe pensare a quello che si vuole e non a quello che vogliono gli altri?

A domani, Jacopo.

Leave a Comment