Il Business Model della scelta.


Il paradosso della scelta di cui parla Schwartz è qualcosa che percepisco ogni volta che voglio vedere un film. Tra Netflix, PrimeVideo, NowTv e Infinity, ci sono delle sere in cui passo così tanto tempo a scegliere quale film o serie vedere che alla fine non guardo nulla. E, a quanto pare non sono il solo. Secondo una ricerca Nielsen, gli adulti tra i 18 e i 34 anni, passano in media più di nove minuti a guardare tutte le opzioni che hanno prima di scegliere un film.

Questo riguarda il mondo dell’intrattenimento, come quello dello shopping e di altri settori. Più possibilità abbiamo, più scegliere diventa difficile. Diventa un bisogno di mercato e non a caso stanno nascendo molti modelli di business che aiutano le persone a scegliere.

VUniverse, per esempio, utilizza l’Intelligenza Artificiale per aiutare le persone a scegliere quale programma o film guardare.

Netflix invece sta sperimentando delle selezioni di film e serie fatte da curatori umani per dare un servizio più di qualità rispetto al meccanico “Hai visto questo e quindi potrebbe piacerti anche questo”.

A domani, Jacopo.

Leave a Comment